lunedì 16 luglio 2012

Bounty Cheesecake

Fedele alla cheesecake mani di quest'estate, ecco uno dei dessert di fine pranzo di qualche giorno fa.
Mangiata in giardino "in riva alla roggia", con le paperette starnazzanti che han da poco figliato paperini pigolanti, con il sole delle 8.30 che cala dolcemente, la piacevole arietta che si rinfresca con la sera...
E con la vicina che urla contro il nipotino di 4 anni! ... e con le zanzare che ti divorano quell'unico lembo di carne che ti sei dimenticata di coprire! ...e con la pantegana che rincorre il paperino per cercare di mangiarselo!

Eh sì, vivo proprio in un ameno angolo di paese.......... ma fortuna che ci sono le cheesecake a rendere migliore ogni cosa! :-)




 
BASE:
6 biscotti digestive integrali
1 cucchiaio di avena
1 cucchiaio di miele d'acaia/millefiroi
60 gr burro
2 cucchiai di fiocchi di cereali
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
gocce di cioccolato amaro

CHEESE:
1 cestello di ricotta
2 vasetti di yogurt al cocco
3 cucchiai colmi di farina cocco ( meglio un po' di piu' che di meno!)
1 foglio e mezzo di gelatina

(volendo potete raddoppiare le dosi della parte al cocco
per rendere la torta piu' alta e goduriosa)

DECORAZIONI:
cioccolati bianco, fondente, al latte da cui farne piccole scaglie con la
grattuggia del formaggio
2 barrette Bounty



Tritate nel mixer i biscotti con l'avena e il cacao, aggiungete burro fuso e il miele e mixate nuovamente. Unite in ultimo i cereali leggermente schiacciati con le mani e le gocce di cioccolato. Premete il composto nella teglia a cerniera foderata di carta forno e infornate a 200°C per 18 min.



Nel frattempo setacciate la ricotta e mischiatela allo yogurt al cocco. Versatevi dentro anche la farina di cocco e assaggiate. Se vi sembra poco dolce per i vostri gusti, fate un'aggiunta di zucchero ( io non l'ho messo, non amo l'eccessivamente dolce...).

Una volta pronta e temperata la base, riempite la teglia con la crema al formaggio al cocco, dopo avervi inserito la gelatina ammollata e sciolta sul fuoco basso ( mi raccomando, aspettate che anch'essa si stemperi dal caldo del fuoco, altrimenti farà i grumi per l'escursione termica con la crema fredda). Coprite e lasciate in frigo una notte.

Decorate in ultimo con le scaglie di cioccolato che avrete ottenuto grattuggiando a fori larghi i cioccolati vari che avete in casa ( fondente, latte, bianco... quello che avete!), e...CON I BOUNTY!!!



 
Dulcis in fundo!

Il vostro MdI

Nessun commento:

Posta un commento